Seguici su:

Articoli di Odontoiatria

L'Ortodonzia Dentale

  • articolo a cura di Dentisti Italia

ortodonzia dentale cuneoL’Ortodonzia è un sinonimo dell’Ortognatodonzia, branca dell’Odontoiatria che ha tra i suoi compiti quello di studiare le anomalie del sistema dentale ed osseo, e le ripercussioni dannose che queste anomalie hanno sull’estetica fisiologica e sulle funzioni masticatorie, respiratorie e fonatorie.

E’ infatti chiamata anche Ortopedia Maxillo – Facciale tra gli addetti ai lavori. Nasce nel 1896 con gli studi del Professor Angle, che racchiuse in un suo trattato sull’Ortodonzia, una classificazione scientifica delle errate posizioni dentali.
Lo sviluppo di questi studi è andato di pari passo con quello delle metodologie di analisi.

Nel 1922 ci fu la svolta con l’introduzione del metodo cefalo metrico di analisi, che consente l’osservazione delle strutture dentomaxillofacciali in modo tridimensionale, cioè nei tre diversi piani dello spazio. A quel punto si è verificato uno sviluppo consistente delle metodologie curative e delle tecniche di intervento chirurgico per i molti problemi legati alle malocclusioni. Queste infatti, risultano essere molto più dannose di quello che comunemente si pensa. Non sono dunque legate soltanto a problemi di estetica facciale, certamente non trascurabili nei casi in cui portano a problemi di disagio e malumore.

Le malocclusioni sono la causa di tutta una serie di problemi che interessano la masticazione, la digestione, l’apparato respiratorio e la fonazione. L’errata masticazione dovuta ad allineamento non corretto degli elementi dentali, ha gravi conseguenze per l’apparato masticatorio. I cibi mal triturati o non sufficientemente sminuzzati, provocano un affaticamento dello stomaco durante la digestione. A lungo andare questo affaticamento può tramutarsi facilmente in mal funzione e compromissione di tutto l’apparato.
Il concatenamento tra le due cose non è affatto ardito, e rientra nel concetto olistico di interpretazione e studio del corpo umano. Anche l’apparato respiratorio può presentare dei problemi causati dalla malocclussioni delle arcate dentali, soprattutto nell’azione espiatoria dell’aria dai polmoni per via orale. Sono facilmente intuibili le compromissioni nella fonazione e nell’estetica del volto per via di errate occlusioni. I due fenomeni inoltre non si limitano a provocare una serie di patologie fisiologiche, ma invadono anche il campo psicologico di chi ne è affetto, provocando una lunga serie di paure, fastidi e disturbi.

Nella moderna società dei consumi, dove l’attenzione per l’estetica dell’individuo spesso sfocia in vere e proprie ossessioni e manie di perfezionismo, è facile intuire come i portatori di difetti fisici o comportamentali divengano i primi candidati all’emarginazione e alla derisione. Un piccolo sforzo di autoironia, purtroppo ancora al di la da venire, porterebbe di certo ad una riduzione di questi effetti dannosi per l’individuo. Per ora però un’estetica facciale compromessa o anche la sola impossibilità di esprimersi in modo chiaro, risultano essere difetti che necessitano di una correzione veloce e definitiva. Ecco allora che l' Ortodonzia diviene fondamentale allo scopo.

Le terapie Ortognatodontiche si differenziano secondo le fasi di sviluppo dell’apparato stomatognatico. Durante l’infanzia, con la venuta della dentatura decidua (denti da latte), l’intervento terapeutico adatto risulta essere quello intercettivo, preventivo. Vengono dunque applicate all’interno del cavo orale delle apparecchiature amovibili, in grado di guidare in modo corretto la crescita e lo sviluppo della dentatura futura. Nelle età avanzate, in presenza quindi di dentature definitive, si procede con l’uso di apparecchiature fisse che vadano ad influenzare i movimenti dentali allo scopo di armonizzare i rapporti intra - arcata ed inter – arcata.

La chirurgia Maxillo – Facciale, buona sorella dell’Ortodonzia, consente la correzione delle alterazioni delle basi scheletriche al fine di ristabilire la corretta occlusione delle arcate, portando così ad un superamento totale delle problematiche funzionali e di quelle estetiche di cui sopra.

Dr. Sergio FORMENTELLI
Via G. B. Cottolengo, 14 - 12084 Mondovì (CN) → PI 02796300040
declino responsabilità | privacy | cookie policy

studio@formentelli.it



Iscrizione all'Albo dei Medici Chirurghi della Provincia di Cuneo - Iscrizione all'Albo degli Odontoiatri della provincia di Cuneo N. 5

Tutte le informazioni pubblicate nel presente sito web sono diramate nel pieno rispetto delle linee guida del Codice di Deontologia Medica sulla "Pubblicità dell'informazione sanitaria" del 06/04/2007.
AVVISO: Le informazioni contenute in questo sito non devono essere intese come sostitutive del parere clinico del medico, pertanto non vanno utilizzate
come strumento di autodiagnosi o di automedicazione. I consigli forniti via e-mail vanno intesi come meri suggerimenti di comportamento.
La visita medica tradizionale rappresenta il solo strumento diagnostico per un efficace trattamento terapeutico.



© 2015. «powered by Dentisti Italia». E' severamente vietata la riproduzione, anche parziale, delle pagine e dei contenuti di questo sito.